2 donne della Nuova Scozia ora arbitrano le partite in PWHL

Due arbitrici di hockey della Nuova Scozia stanno lavorando alle partite della neonata Professional Women’s Hockey League.

Shauna Neary di Antigonish e Sophie Thomson di Halifax erano sul ghiaccio per le loro prime partite da professionisti il ​​20 gennaio.

“Ero in Florida per le vacanze di Natale quando sono stato avvisato tramite e-mail”, ha detto Neary. “È stato come un doppio Natale per me.”

Sia Neary che Thomson hanno arbitrato la loro seconda partita una settimana dopo. Sperano di ottenere incarichi regolari mentre il programma del campionato continua fino alla fine di maggio.

Sul ghiaccio viene mostrato un arbitro di hockey
Shauna Neary viene mostrata mentre arbitra una recente partita femminile dell’AUS alla Saint Mary’s University. (Riccardo Lafortune)

Neary, 38 anni, giocava a hockey a livello competitivo ed era portiere alla Mount Allison University. Ha iniziato ad arbitrare dopo la fine dei suoi giorni di gioco.

Ora ha 14 anni di esperienza come arbitro. Ha anche allenato molto, incluso un periodo con la squadra femminile della Dalhousie University.

“Vuoi sempre restituire qualcosa a questo sport in qualche modo perché sento che il gioco mi ha dato così tanto”, ha detto Neary.

“Mi è piaciuta molto la componente arbitrale e volevo davvero vedere fino a che punto avrei potuto spingere la mia carriera da arbitro, quindi ho deciso di allontanarmi dall’allenatore per potermi concentrare completamente sull’arbitraggio.”

È stato cinque anni fa. Da allora Neary ha arbitrato partite di livello junior A e junior B, nonché partite femminili dell’AUS e numerosi eventi internazionali.

Sophie Thomson è un arbitro di hockey
Sophie Thomson spera di ottenere più incarichi arbitrali con la PWHL e vorrebbe arbitrare alle Olimpiadi in futuro. (Hockey canadese)

Sophie Thomson è molto più giovane di Neary. La 25enne è una guardalinee ed è rimasta estasiata quando ha ricevuto l’approvazione per arbitrare le partite del nuovo campionato.

Thomson è cresciuta ad Halifax ma ha vissuto ad Antigonish per quattro anni quando ha frequentato la St. Francis Xavier University.

Si è trasferita a Yarmouth per due anni e ha anche officiato molto in quella parte della provincia.

“Quando ero al grado 7, mio ​​fratello arbitrava e io ho detto semplicemente: ‘Lo farò anch’io'”, ha detto Thomson. “Le opportunità sono arrivate e le ho colte e al grado 12 ho smesso di giocare a hockey e ho iniziato a dedicarmi all’arbitraggio”.

Thomson e Neary si conoscono entrambi bene. Thomson dice di aver imparato molto dalla sua amica.

“Quando ero un ragazzino che giocava a hockey in Nuova Scozia, Shauna arbitrava le mie partite”, ha detto Thomson, che è stata intervistata dalla Tailandia dove è attualmente in vacanza. “È stata un modello straordinario.”

Thomson dice che spera di lavorare su una partita PWHL con Neary in questa stagione e si sente bene nell’aggiungere un altro livello di contenuti della Nuova Scozia al nuovo campionato.

Quattro giocatori della Nuova Scozia: Blayre Turnbull (Stellarton), Jill Saulnier (Halifax), Allie Munroe (Yarmouth) e Carly Jackson (Amherst) – sono in campionato. Kori Cheverie (New Glasgow) e Troy Ryan (Halifax) sono gli allenatori.

Sia Thomson che Neary affermano che vorrebbero arbitrare alle Olimpiadi in futuro ed entrambi affermano di essere fortunati ad avere datori di lavoro che si adattano ai loro orari di arbitraggio.

Due arbitrici di hockey della Nuova Scozia stanno lavorando alle partite della neonata Professional Women’s Hockey League. Shauna Neary di Antigonish e Sophie Thomson di Halifax erano sul ghiaccio per le loro prime partite da professionisti il ​​20 gennaio. “Ero in Florida per le vacanze di Natale quando sono stato avvisato tramite e-mail”, ha detto…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *