Briefing del lunedì – Il New York Times

Donald Trump ha dichiarato durante il fine settimana che, mentre era presidente, aveva detto agli alleati della NATO che avrebbe “incoraggiare” la Russia a fare “quel diavolo che vuole” ai paesi che non aveva pagato il denaro che sosteneva dovesse all’alleanza militare.

La dichiarazione di Trump, fatta durante un comizio elettorale nella Carolina del Sud, sembrava presentare la NATO più come un racket di protezione che come un’alleanza. Esso ha stupito molti in Europadove le nazioni hanno sviluppato capacità militari nel caso in cui il sostegno degli Stati Uniti si rivelasse inaffidabile.

Trump chiede da tempo che gli Stati Uniti lascino la NATO e mette in dubbio il sostegno americano agli alleati stranieri. I veterani della sicurezza nazionale di entrambi i partiti hanno affermato che tale pensiero fraintende il valore delle alleanze per gli Stati Uniti

Mai prima d’ora un presidente americano – nemmeno uno che aspirava a riconquistare la Casa Bianca – aveva suggerito una cosa del genere inciterebbe un nemico ad attaccare gli alleati americani. Se si crede alle dichiarazioni di Trump, la sua potenziale rielezione quest’anno potrebbe alterare radicalmente l’ordine mondiale.

Possibili conseguenze: Abbandonare gli alleati della NATO potrebbe effettivamente porre fine all’ombrello di sicurezza che da tempo protegge gli amici in Europa, Asia, America Latina e Medio Oriente; potrebbe anche negare il valore degli accordi di mutua sicurezza con paesi come Giappone, Filippine, Tailandia, Argentina, Australia e Panama.


Il partito dell’ex primo ministro Imran Khan ha sbalordito il Pakistan conquistando più seggi in Parlamento di qualsiasi altro, nonostante gli sforzi concentrati delle forze armate del paese per reprimere il sostegno a Khan.

Il successo di Khan ha rappresentato la prima volta nella storia recente del Pakistan che la strategia politica utilizzata per decenni dalle potenti forze armate del paese per mantenere la presa sul potere ha improvvisamente vacillato.

Il partito populista di Khan ha prevalso alle urne fare affidamento sui social media per eludere la censura statale e aumentare l’affluenza alle urne sfruttando l’insoddisfazione dei giovani pakistani esperti di Internet. Il partito di Khan ha vinto anche dopo che le autorità hanno arrestato centinaia di suoi sostenitori e lo hanno imprigionato nei giorni precedenti le elezioni. La repressione sembrava galvanizzare il sostegno pubblico nei suoi confronti.

Qual è il prossimo: Accuse di manomissione militare si sono profilate dopo le elezioni, e il Pakistan era nervoso quando migliaia di sostenitori di Khan sono scesi in strada per protestare, solo per essere accolti con gas lacrimogeni e manganelli della polizia.


Potrebbe sembrare lo scambio più sbilanciato della storia: Pulau Rhun, una piccola isola nell’attuale Indonesia, per Manhattan.

Ma nel XVII secolo, i Paesi Bassi credevano di ottenere la parte migliore quando commerciavano le isole con gli inglesi perché Rhun era ricoperto di noce moscata, una spezia che all’epoca valeva tanto oro. C’è di quella ricchezza ormai c’è poca traccia sull’isola.

I visitatori del Castello di Windsor, fuori Londra, possono ammirare gli ornamenti della vita reale, tra cui una corona ingioiellata alta un pollice.

La piccola corona e altri manufatti come un minuscolo pianoforte a coda con tasti funzionanti furono inclusi in un’intricata casa delle bambole realizzata da Edwin Lutyens, un importante architetto britannico, per la Queen Mary nel 1924.

Cucinare: Questo peperoncino piccante e affumicato è perfetto dopo una lunga giornata sugli sci o in letargo.

Orologio: Il sapore delle cose”, scelto da un critico del New York Times, è un magnifico romanzo culinario ambientato nella Francia del XIX secolo.

Leggere: Il popolare fumetto africano”Già” è pieno di eroi di tutti i giorni.

Richiamare: Solo una notte di la privazione del sonno può compromettere la tua memoria a breve termine.

Lo sfogo di Trump ha allarmato gli alleati della NATO Donald Trump ha dichiarato durante il fine settimana che, mentre era presidente, aveva detto agli alleati della NATO che avrebbe “incoraggiare” la Russia a fare “quel diavolo che vuole” ai paesi che non aveva pagato il denaro che sosteneva dovesse all’alleanza militare. La dichiarazione di…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *