Cura il tuo cuore spezzato con la scienza, oltre al gelato e al buon vino

Chiunque abbia vissuto il dolore della fine di una relazione sa che può essere emotivamente devastante. Ma gli scienziati hanno scoperto che una rottura ha anche effetti fisici sul nostro cervello e sul nostro corpo.

In L’amore fa male: la scienza del crepacuoreun documentario di La natura delle cose, Anthony Morgan parla con ricercatori e scienziati per scoprire gli effetti biologici di un cuore spezzato.

Nel documentario, Morgan incontra un team di ricerca sulla sindrome di Takotsubo, dove lo stress derivante da un crepacuore o da una perdita può effettivamente cambiare la forma del cuore e imitare i sintomi di un infarto. Il film presenta anche un ricercatore di Montreal che sta sperimentando l’uso di una pillola e un breve periodo di psicoterapia per cancellare le emozioni difficili associate ai brutti ricordi.

Ma ci sono molte cose che possiamo fare da soli per alleviare il dolore del crepacuore. Abbiamo raccolto alcuni dei migliori consigli di esperti che hanno analizzato al microscopio il dolore.

Lasciati essere triste: “Non c’è niente di sbagliato in te quando ti senti così”

“Penso che la cosa più importante sia… prenderti cura di te stesso durante questo periodo incredibilmente doloroso”, afferma Zoe Donaldson, neuroscienziata dell’Università del Colorado Boulder.

Recuperarsi da un crepacuore significa lasciare che il tuo corpo faccia ciò per cui è stato costruito. “Siamo biologicamente programmati ed è quasi inevitabile che ad un certo punto ci innamoriamo. È anche inevitabile che sperimenteremo una perdita, ma disponiamo di sistemi che ci consentono di adattarci biologicamente a queste cose.”

Lasciati essere triste, piangi e piangi la perdita di questa parte estremamente significativa della tua vita. Concedendoti una pausa, puoi consentire al tuo corpo di avviare il processo di recupero dall’interno. Ma questo non vuol dire che non puoi aiutare le cose.

“Non c’è niente di sbagliato in te quando ti senti così”, dice. “Quindi dormi. Se puoi, mangia sano, interagisci con gli amici e sappi che passerà molto tempo prima che inizierai a sentire di nuovo qualcosa di simile alla normalità, ma che c’è una luce alla fine del tunnel.”

“Non esiste una soluzione istantanea”, aggiunge Donaldson. Ma lei pensa che il gelato ti porterà a metà strada. Il gelato al caffè, in particolare. “Non c’è altro sapore”, dice con un sorriso.

Abbraccialo

Secondo Helen Fisher, antropologa biologica del Kinsey Institute in Indiana e capo consulente scientifico del sito di incontri Match.com, abbracciare altre persone fa aumentare l’ossitocina (ovvero l’ormone dell’amore) nel cervello, che aiuta a interrompere il ciclo del desiderio. il rilascio di ossitocina precedentemente fornito da un ex partner.

“È molto chiaro che (l’amore) è una dipendenza”, afferma Fisher. “E quindi quello che devi fare è trattarlo come una dipendenza.” Quindi butta i ricordi. “Non scrivere, non chiamare, non presentarsi”, dice. “Non cercare di essere amico di questa persona perché tutto ciò che stai facendo è aggrapparti al fantasma.

“Esci con altre persone, ricevi abbracci da altre persone: questo fa aumentare il sistema di ossitocina e può calmarti, darti sentimenti di attaccamento.”

“Non scrivere, non presentarsi!” Suggerimenti per guarire un crepacuore

Gli scienziati che studiano gli effetti fisici e dolorosi del crepacuore offrono i loro migliori consigli per guarire un cuore spezzato. Guarda L’amore fa male: La scienza del crepacuore su CBC Gem.

Rimuovi l’emozione, ma non il ricordo, di una rottura

Alain Brunet, psicologo clinico presso il Douglas Research Center della McGill University di Montreal, ha studiato come la combinazione di un farmaco comune e della psicoterapia possa aiutare a rimuovere il trauma emotivo associato al disturbo da stress post-traumatico o a una brutta rottura.

In un metodo di trattamento chiamato “terapia di riconsolidamento”, ai pazienti viene somministrato propranololo, un farmaco normalmente usato per trattare l’ipertensione, e poi viene loro chiesto di raccontare l’esperienza della loro rottura, rivivendo i ricordi e le emozioni dolorose nel corso di diverse sessioni. Alla fine, il trauma emotivo della rottura si attenua, ma il ricordo rimane.

“Il mio consiglio numero uno è la terapia di riconsolidamento”, afferma Brunet. “Nel frattempo esci con il tuo migliore amico, mangia dell’ottimo cibo e bevi del buon vino.”

Andare all’avventura

Fisher suggerisce anche di cambiare la tua routine e provare cose nuove. “Vai in posti nuovi ed entusiasmanti. Fai cose nuove ed entusiasmanti che aumentano il sistema della dopamina e ti danno ottimismo, concentrazione, motivazione ed energia”, afferma Fisher. La dopamina è un importante neurotrasmettitore che svolge un ruolo importante nel provare piacere. Più modi puoi aumentare la dopamina, meglio ti sentirai.

“Muoviti. Quando prendi la luce del sole, quando sorridi, ti senti meglio… L’esercizio aumenta il sistema della dopamina e riduce parte del dolore. (Esso) aumenta le endorfine per ridurre il dolore. Continua a muoverti.”

Rendi migliore la giornata di qualcuno

Secondo Steve Cole, professore di psichiatria e scienze biocomportamentali alla UCLA di Los Angeles, una delle cose migliori che possiamo fare quando il nostro corpo è in uno stato di stress prolungato è trovare modi per applicarci e fare del bene nel mondo.

“Per molti aspetti, l’opposto della solitudine è lo scopo”, afferma Cole. “La solitudine è uno stato di disconnessione e, in una certa misura, pessimismo, spesso rivolto al passato in termini di perdita di una relazione o perdita di fiducia nell’umanità.” Avere uno scopo e un significato nella vita è il rovescio della medaglia, dice.

Anche se il dolore del crepacuore può essere schiacciante, “trovare una nuova missione nella vita in cui immergersi” può guarire quel cuore spezzato, dice Cole. “Torna a rendere il mondo un posto migliore, superando la tua sofferenza personale, la tua crisi personale, e torna ad aiutare gli altri, a far parte del mondo al di fuori della tua vera tragedia.

(tagToTranslate)cuore spezzato

Chiunque abbia vissuto il dolore della fine di una relazione sa che può essere emotivamente devastante. Ma gli scienziati hanno scoperto che una rottura ha anche effetti fisici sul nostro cervello e sul nostro corpo. In L’amore fa male: la scienza del crepacuoreun documentario di La natura delle cose, Anthony Morgan parla con ricercatori e…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *