Diallo manda il Canada alle finali della Coppa Davis, sconfiggendo la Corea del Sud nelle qualificazioni in casa

Sabato Gabriel Diallo di Montreal ha spinto il Canada alla fase a gironi della finale di Coppa Davis.

Il 22enne Diallo ha sconfitto Hong Seong-chan 7-5, 6-4, 6-1 regalando al Canada una vittoria per 3-1 sulla Corea del Sud nelle qualificazioni al meglio delle cinque davanti a 1.925 tifosi all’interno dell’IGA di Montreal Stadio.

Diallo, alto un metro e ottanta, ha dominato con 36 vittorie su 12, ma ha quasi battuto se stesso con ben 64 errori non forzati, che rappresentano la stragrande maggioranza degli 84 punti totali di Hong, alto un metro e settanta. Diallo, nel frattempo, ha vinto 105.

Il favorito della sua città natale, che si colloca al 132esimo posto nell’ATP Tour, ha fatto iniziare il Canada venerdì con una vittoria per 6-4, 6-4 su Kwon Soon-woo per aprire il pareggio.

Il Canada torna in campo per la fase a gironi delle finali della Coppa Davis a settembre in una sede da definire. Le finali sono previste per novembre a Malaga, in Spagna.

Sabato scorso, Nam Ji-sung e Song Min-kyu hanno battuto Vasek Pospisil di Vernon, BC, e Alexis Galarneau di Laval, Que., 6-4, 6-7 (4), 6-3 in un incontro di doppio imperdibile. per mantenere in vita la Corea del Sud.

Venerdì, il Canada, secondo in classifica, ha preso un vantaggio di 2-0 sulla Corea del Sud, numero 18, quando Pospisil ha sconfitto Hong 6-4, 6-3 in singolo dopo la vittoria di apertura di Diallo.

Non era necessaria una quinta partita tra Pospisil e Kwon prevista per sabato successivo.

Diallo è andato in contropiede all’inizio del terzo set portandosi in vantaggio per 3-1. Poi ha rotto Hong ancora una volta tenendo il servizio per lasciare pochi dubbi sul risultato.

Nel primo set ha dominato e vinto l’81% dei suoi punti al servizio, ma la sua serie di errori non forzati ha mantenuto Hong in partita.

Hong ha respinto le prime tre opportunità di breakpoint di Diallo con una solida difesa, compreso un pallonetto perfettamente piazzato sopra il suo avversario e nella zona di difesa mentre era sotto 4-3.

L’atleta di Montreal ha finalmente sfondato il set point con un enfatico dritto vincente su tutta la linea prima di emettere un applauso emotivo.

Ha portato quello slancio nel secondo set, trasformando una terza opportunità di breakpoint per andare avanti 2-0, ma Hong è riuscito a rispondere subito dopo che Diallo ha colpito completamente male un mezzo tiro al volo in rete.

In parità 4-4, Hong si è guadagnato un doppio break point con un altro pallonetto di qualità e si è trasformato alla sua seconda occasione per prendere il vantaggio prima di servire per il set. Diallo si è guadagnato due occasioni da break nella partita successiva, ma ha commesso errori in entrambe.

Nel doppio, i sudcoreani hanno disputato tutte e 16 le partite di servizio sulla strada verso la vittoria. Il Canada ha messo in gioco solo il 60% delle prime di servizio e ha commesso 41 errori non forzati contro i 31 della Corea del Sud.

“Hanno servito molto bene, non abbiamo avuto molte occasioni”, ha detto Galarneau, che quest’anno stava giocando la sua prima partita ufficiale. “Sono specialisti del doppio, quindi ci aspettavamo che giocassero una buona partita, e (ci sono) piccoli dettagli personali su cui so che avrei potuto essere un po’ più acuto.

“Forse questo avrebbe fatto la differenza.”

In vantaggio per 1-0 nel terzo set, la Corea del Sud ha sfruttato la sua terza occasione per un break portandosi in vantaggio per 2-0.

Il Canada si è guadagnato la sua prima – e unica – occasione di breakpoint nella partita successiva, ma i sudcoreani l’hanno respinta con facilità, costringendo un due prima di vincere il frame.

Song, che ha dato problemi ai canadesi con il servizio per tutto il pomeriggio, ha vinto la partita con un asso.

Sabato Gabriel Diallo di Montreal ha spinto il Canada alla fase a gironi della finale di Coppa Davis. Il 22enne Diallo ha sconfitto Hong Seong-chan 7-5, 6-4, 6-1 regalando al Canada una vittoria per 3-1 sulla Corea del Sud nelle qualificazioni al meglio delle cinque davanti a 1.925 tifosi all’interno dell’IGA di Montreal Stadio. Diallo,…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *