Domande legali chiave mentre 5 ex giocatori di hockey junior canadesi del mondo in un caso di violenza sessuale sono fissati per la prima udienza in tribunale

ATTENZIONE: questo articolo contiene contenuti espliciti e potrebbe interessare coloro che hanno subito violenza sessuale o conoscono qualcuno che ne è stato vittima.

Cinque ex giocatori della squadra di hockey del Mondiale Junior 2018 del Team Canada sono pronti per la loro prima udienza in tribunale oggi, dando inizio alla prima fase di quello che secondo gli avvocati sarà probabilmente un lungo processo legale che potrebbe richiedere più di due anni per raggiungere un verdetto.

I giocatori della NHL Michael McLeod e Cal Foote (entrambi con i New Jersey Devils), Dillon Dubé dei Calgary Flames, Carter Hart dei Philadelphia Flyers e l’ex NHLer Alex Formenton sono programmati per un’udienza in tribunale a Londra, Ontario, alle 9:30. ET.

Tutti sono accusati di violenza sessuale, mentre McLeod è anche accusato di complicità nel reato. I loro avvocati hanno detto che intendono dichiararsi non colpevoli. Si presume che l’incidente sia avvenuto a seguito di un gala di Hockey Canada a Londra nel giugno 2018, quando i giocatori furono onorati per la loro vittoria ai Campionati mondiali junior di hockey su ghiaccio.

Gli avvocati che hanno parlato con CBC News e non sono coinvolti nel caso, hanno affermato che non si aspettano che i giocatori passino davanti alle telecamere per questa udienza in tribunale: il verbale del tribunale elenca la loro apparizione come avvenuta tramite videoconferenza.

“Mi aspetterei che nessuno di loro fosse lì di persona”, ha detto Andrew Furgiuele, un avvocato difensore con sede a Toronto che ha rappresentato un giovane giocatore di hockey in un caso separato di violenza sessuale.

Furgiuele si aspetta che gli avvocati di ogni giocatore parlino con il giudice giusto il tempo necessario per confermare che sono l’avvocato del registro.

Dopodiché, ha detto Furgiuele, gli avvocati probabilmente chiederanno alla corte la tempestiva divulgazione delle informazioni che la Corona sta utilizzando per il loro caso. Queste informazioni non saranno rese pubbliche finché non saranno presentate come prova al processo.

“La mia speranza è che la Corona sia pronta a procedere con almeno una divulgazione sostanziale all’inizio”, ha detto Furgiuele. “Ma ci sono momenti in cui ci vogliono settimane. Il processo inizierà lunedì, ma non finirà lunedì.”

Ecco alcune altre questioni legali chiave:

I 5 imputati verranno processati insieme?

Furgiuele ha detto che si aspetta che i cinque giocatori saranno processati insieme, non separatamente, come parte di un unico procedimento giudiziario.

Anche se è possibile che uno degli imputati possa chiedere di “separare” il proprio caso dagli altri, Furgiuele ha affermato che una mossa del genere sta diventando “sempre più rara” per evitare processi multipli.

E il costo aggiuntivo per McLeod?

Mentre tutti e cinque i giocatori sono accusati di violenza sessuale, solo McLeod deve affrontare un’accusa aggiuntiva: essere complice di un reato.

Furgiuele ha detto che “essere complice” significa semplicemente favorire o incoraggiare un reato principale. Essenzialmente lascia alla Corona due strade verso la condanna per McLeod.

Quanto tempo potrebbe durare un processo?

Carolyn Conron, un avvocato penalista con sede a Londra, ha affermato che, in base alle decisioni della Corte Suprema, i processi penali dovrebbero svolgersi entro 30 mesi, al netto di eventuali ritardi causati dalla difesa. Se durassero più a lungo, i team legali dei giocatori potrebbero presentare richieste di sospensione, sostenendo che i loro clienti non hanno ricevuto un processo in modo tempestivo.

Giudice da solo o giudice e giuria?

Furgiuele ha detto che se i giocatori saranno processati o meno da un solo giudice o da un giudice e una giuria è una delle decisioni strategiche più difficili per gli avvocati difensori in casi come questo. Se uno degli imputati richiede una giuria, il caso viene processato in questo modo.

“I processi con giudici e con giuria sono la norma per i reati perseguibili”, ha detto Furgiuele. “Ma se uno dei (giocatori) vuole una giuria, tutti avranno una giuria.”

Ha detto che ci sono pro e contro per ogni opzione. I processi condotti da soli giudici possono essere più rapidi, mentre le giurie possono essere imprevedibili.

I giocatori verranno sciolti dai contratti della NHL?

Il commissario della NHL Gary Bettman risponde alle domande dei media durante una conferenza stampa durante la pausa dell'All Star, a Toronto, il 2 febbraio 2024.
Il commissario della NHL Gary Bettman ha detto venerdì che non è necessario sospendere i cinque ex giocatori del Team Canada World Junior 2018 che affrontano accuse di violenza sessuale perché i loro contratti sono scaduti, o lo faranno prima dell’inizio del processo. (Evan Mitsui/CBC)

Quattro giocatori, escluso Formenton, sono sotto contratto con le squadre NHL fino alla fine di questa stagione. Tecnicamente sono in congedo retribuito dalle loro squadre.

Ora che devono affrontare accuse, questo significa che la NHL si muoverà per revocarli dai loro contratti?

Eric Macramalla, un avvocato e analista legale con sede a Ottawa specializzato nel settore dello sport, ritiene che la NHL aspetterà semplicemente perché i contratti scadranno molto prima dell’inizio del processo. Ciò evita qualsiasi contestazione da parte del sindacato dei giocatori.

“L’ultima cosa che vuoi fare se sei una squadra è licenziare o licenziare un giocatore”, ha detto Macramalla.

Ciò fa eco a ciò che ha detto il commissario della NHL Gary Bettman ha detto venerdì: Che la Lega non ha bisogno di sospendere i giocatori perché presto non faranno più parte delle loro squadre.

E la condanna?

Secondo il codice penale, la violenza sessuale prevede una pena detentiva massima di 10 anni. Tuttavia, ha detto Furgiuele, nei casi che coinvolgono delinquenti per la prima volta, una condanna che si avvicina a due anni è molto più probabile se c’è una condanna. Ha aggiunto che la sentenza dipende in ultima analisi dalle prove presentate al processo.

Che ne dici della conferenza stampa della polizia di oggi?

La polizia di Londra non ha parlato pubblicamente delle accuse, ma ha indetto una conferenza stampa oggi per le 14:00 ET all’RBC Place, il centro congressi del centro di Londra.

Conron ha detto che presterà molta attenzione se la polizia rivelerà o meno nuove prove. La polizia di Londra ha chiuso il caso nel 2018, per poi riaprirlo nel 2022 in risposta all’indignazione pubblica a seguito di una causa legale.

“Una delle domande che avrei è: cosa è cambiato?” disse Conron. “Ufficiali esperti hanno già esaminato le accuse, intervistato testimoni e stabilito che non c’erano motivi ragionevoli per apportare un cambiamento. Cosa è cambiato da allora a oggi? Sarei molto curioso di indagare su questo.”

Per chiunque abbia subito violenza sessuale, è disponibile supporto attraverso le linee di crisi e i servizi di supporto locali tramite questo Sito web del governo canadese o il Database della Ending Violence Association of Canada. ​​Se sei in pericolo immediato o temi per la tua sicurezza o quella di chi ti circonda, chiama il 911.

ATTENZIONE: questo articolo contiene contenuti espliciti e potrebbe interessare coloro che hanno subito violenza sessuale o conoscono qualcuno che ne è stato vittima. Cinque ex giocatori della squadra di hockey del Mondiale Junior 2018 del Team Canada sono pronti per la loro prima udienza in tribunale oggi, dando inizio alla prima fase di quello che…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *