Giorno di neve, ora giorno di eclissi? Perché l’evento celeste fa oscurare alcune scuole

Oltre 60 anni fa, Ralph Chou vide la sua prima eclissi totale mentre era in vacanza nel nord dell’Ontario quando aveva 12 anni.

Dice che assistere al passaggio della luna davanti al sole è stata un’esperienza che gli ha cambiato la vita.

“Mi ha messo su questa strada che mi ha portato dove sono ora, e molti dei miei amici sono allo stesso modo”, ha detto Chou.

Il professore emerito di optometria e scienza della visione presso l’Università di Waterloo, che ha anche una laurea in astronomia, afferma che, se fatto in sicurezza, l’osservazione del raro fenomeno è un’opportunità di apprendimento per i bambini.

In soli tre mesi, l’8 aprile, molti potranno nuovamente assistere all’eclissi totale nell’Ontario sudorientale, in parti degli Stati Uniti e in Messico, nonché nel Canada orientale e in gran parte del Quebec meridionale, tra cui Sherbrooke, Coaticook, Drummondville, Chateauguay, Sutton, Lac-Mégantic e parti di Montreal.

Ma l’anticipazione del fenomeno ha recentemente portato alla chiusura di diverse scuole, soprattutto tra quelle situate sul “percorso della totalità” – dove il sole sarà interamente coperto dalla luna durante l’eclissi.

Sebbene le persone possano osservare l’eclissi in sicurezza indossando occhiali speciali, i consigli scolastici affermano che l’orario dell’eclissi – intorno alle 15:30 ET – significa che gli studenti torneranno a casa dalla classe, senza supervisione e potrebbero non prendere le precauzioni necessarie per osservare in sicurezza. Esso.

Un uomo guarda attraverso un telescopio in una giornata di sole.
Ralph Chou nella foto mentre assisteva all’eclissi solare totale del 1 agosto 2008 nello Xinjiang occidentale, in Cina. (Inserito da Ralph Chou)

Julie Bolduc-Duval, a Thetford Mines, Que., è tra coloro che sperano che le scuole rimangano aperte.

Negli ultimi tre anni, il direttore esecutivo di Discover the Universe, un programma di formazione astronomica che offre workshop gratuiti in tutto il paese, ha preparato scuole e comunità per la rara eclissi solare totale.

“Temo che alcuni dei loro piani verranno vanificati dalla decisione del consiglio scolastico di chiudere. Quindi è un po’ straziante per loro”, ha detto Bolduc-Duval.

“Vorrei che le scuole abbracciassero questa straordinaria opportunità.”

GUARDA | Guarda il percorso dell’eclissi che puoi trovare su Eclipse Quebec:

Orchestrare la “ricetta per il caos” per osservare l’eclissi

Cynthia Royea, madre di un liceale di Brome Lake, nel Queensland, spera che alcune scuole siano in grado di evidenziare il fenomeno.

In qualità di proprietaria di un asilo nido nella zona, afferma di comprendere le sfide legate al monitoraggio dei bambini più piccoli durante un evento del genere.

“A 14 anni (mio figlio) è in grado, sai, di ascoltare le linee guida. Ma se i miei figli fossero più piccoli e non ci fosse un rapporto uno contro uno, come un rapporto minuscolo, penso che l’insegnante avrebbe più difficoltà per assicurarsi che i bambini indossino gli occhiali”, ha detto Royea.

“Dipende dall’età dei bambini… È una cosa importante che capita una volta nella vita. Quindi spero che sia qualcosa che ricorderanno.”

Il bambino indossa occhiali da eclissi usa e getta con scritto 2017 sopra e guarda verso il cielo.
Un giovane spettatore guarda verso il cielo durante un’eclissi parziale di sole il 21 agosto 2017 al Cradle of Aviation Museum di Garden City, New York. (Bruce Bennett/Getty Images)

Chou, l’esperto di optometria, dice di capire perché alcune scuole scelgono di lasciare i bambini a casa. Dice che i tempi per gli spettatori canadesi dell’eclissi sono “assolutamente spaventosi”.

“L’eclissi inizia proprio quando le vostre scuole elementari stanno chiudendo, il che significa che i bambini normalmente dovrebbero fare la fila per gli autobus”, ha detto Chou.

“Solo il problema generale di orchestrare tutto questo alla fine della giornata, quando tutti non vedono l’ora di tornare a casa, sai che è una ricetta per il caos.”

GUARDA | Come osservare in sicurezza l’eclissi solare:

Un’eclissi solare può cuocere i tuoi occhi: come guardarla in sicurezza

Un’eclissi solare può danneggiare seriamente i tuoi occhi. L’uso degli occhiali per eclissi è solo un consiglio di sicurezza per visualizzare l’eclissi totale.

Giovedì, diversi consigli scolastici dell’Ontario – incluso quello di Toronto – avevano cancellato le lezioni. Nel Quebec, il Centro servizi scolastici di Sommets con sede a Magog, Que., nelle township orientali del Quebec, ha confermato che farà dell’8 aprile una giornata pedagogica.

Anche se l’Eastern Townships School Board non ha intenzione di cambiare il calendario e ha ordinato occhiali per l’eclissi per tutti gli studenti e il personale, dice che sta aspettando indicazioni dalla provincia per prendere una decisione sulla chiusura delle scuole quel giorno.

Una foto in bianco e nero di un'eclissi solare totale.
Ralph Chou ha fotografato l’eclissi solare totale del 21 agosto 2017 dal campus della Willamette University, a Salem, Oregon. Ha viaggiato in tutto il mondo per osservare diverse eclissi negli ultimi decenni. (Inserito da Ralph Chou)

I bambini possono essere “un po’ più suscettibili ai danni”

Sebbene il rischio di osservare l’eclissi utilizzando le dovute precauzioni sia “quasi nullo”, Chou afferma che guardare l’eclissi senza occhiali può essere dannoso.

“Ci siamo evoluti sotto il sole, quindi i nostri occhi si sono adattati a un ambiente con luce solare. Il problema è che quando si verifica un’eclissi guardiamo deliberatamente il sole”, ha detto Chou.

“Stiamo ignorando l’avversione innata che abbiamo.”

Chou dice che alcune persone sono più vulnerabili alle lesioni agli occhi durante l’eclissi a seconda del tempo, dell’età della persona o dei farmaci. Dice che i bambini spesso hanno pupille più grandi, il che li rende “un po’ più suscettibili ai danni”.

“Quindi è davvero importante che i bambini, specialmente quelli sotto, diciamo, gli 11 o i 12 anni che potrebbero non capire veramente perché è importante seguire le istruzioni… Supervisionare questi bambini molto, molto attentamente.”

Cielo nero con anello di luce arancione mentre il sole è eclissato dalla luna.
L’eclissi solare totale del 21 agosto 2017 a Madras, Oregon. Lunedì gli emozionati osservatori del cielo sono rimasti paralizzati in tutto il Nord America mentre il sole svaniva dietro la luna in una rara eclissi totale che ha spazzato il continente da costa a costa per la prima volta in quasi un secolo. (Rob Kerr/AFP tramite Getty Images)

La scuola non può garantire che i bambini di 5 anni non si tolgano gli occhiali

Questa considerazione era parte del motivo per cui Centro servizi scolastici degli Hauts-Cantons nei Comuni dell’Est hanno deciso di rendere l’8 aprile un giorno ped.

Martial Gaudreau, direttore generale degli Hauts-Cantons, afferma che i bambini torneranno a casa da scuola durante l’eclissi.

“Non possiamo avere abbastanza adulti per sorvegliare i bambini sull’autobus e non possiamo garantire che un bambino di quattro o cinque anni non si tolga gli occhiali”, ha detto Gaudreau.

La loro decisione ha fatto seguito a conversazioni con l’autorità sanitaria dei comuni orientali.

In una dichiarazione inviata via e-mail, il Ministero dell’Istruzione del Quebec ha affermato che trasmetterà informazioni sulla salute pubblica ai consigli scolastici e ai centri di servizio per la pianificazione e la supervisione degli studenti.

Il ministero ha affermato che i consigli scolastici pubblicheranno anche opuscoli informativi preparati dalla sanità pubblica non appena saranno disponibili riguardo all’eclissi.

Nella dichiarazione, il ministero afferma che i bilanci locali coprono il costo degli occhiali Eclipse per i consigli scolastici o possono essere forniti gratuitamente da organizzazioni scientifiche.

Mesi fa, Mélissa Généreux, specialista in sanità pubblica e consulente medico presso il Dipartimento di sanità pubblica dei comuni orientali, ha informato i consigli scolastici dei possibili rischi durante l’eclissi, compresi i danni alla vista.

Dice che l’autorità sanitaria ha formulato raccomandazioni ai centri di servizio locali “in attesa di raccomandazioni a livello più ampio (provinciale)”.

Dice che l’autorità sanitaria voleva che i consigli scolastici fossero consapevoli dei rischi e di come mitigarli.

“Personalmente non lascerei nessuno dei miei figli da solo senza la supervisione di un adulto durante la fase parziale dell’eclissi”, ha detto Généreux.

“Come puoi assicurarti che i tuoi figli non guardino il cielo? Perché sarà fantastico, sai che tutti saranno tentati di guardare il sole.”

Oltre 60 anni fa, Ralph Chou vide la sua prima eclissi totale mentre era in vacanza nel nord dell’Ontario quando aveva 12 anni. Dice che assistere al passaggio della luna davanti al sole è stata un’esperienza che gli ha cambiato la vita. “Mi ha messo su questa strada che mi ha portato dove sono ora,…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *