Gli anziani non sanno se possono abbandonare la loro assicurazione dentale privata per il piano nazionale

Gli anziani idonei ricevono ora lettere che li invitano a iscriversi al piano nazionale canadese per le cure dentistiche da 13 miliardi di dollari, ma c’è un problema.

Coloro che attualmente hanno un’assicurazione dentale privata non hanno diritto al piano nazionale.

E secondo un sito web del governo spiegando il piano, chiunque rinunci ai “benefici disponibili” è “considerato comunque avere accesso all’assicurazione dentale”.

Ciò sembra significare che il passaggio da un piano privato a quello pubblico non è consentito. Ma l’ufficio del ministro federale della sanità deve ancora chiarire la regola.

L’incertezza porta gli anziani con una copertura dentale privata minima, o coloro che hanno acquistato i piani stessi, a chiedersi se verranno lasciati indietro.

“Ci sono doppi standard”, ha detto Richard McDonald-Donaldson, 71 anni, che paga 180 dollari al mese per un piano assicurativo privato che ha acquistato.

A partire da maggio, i residenti canadesi di età pari o superiore a 65 anni in famiglie che guadagnano meno di 90.000 dollari all’anno potranno farsi pagare, in parte o interamente, le loro cure odontoiatriche di routine attraverso il Canadian Dental Care Plan. Lavora come scale, otturazioni, canali radicolari e protesi sarà coperto.

Ma non puoi qualificarti per il nuovo piano nazionale se hai già un’assicurazione privata per le cure odontoiatriche tramite il tuo datore di lavoro, la tua pensione o qualsiasi altra organizzazione, o tramite un piano che hai acquistato tu stesso.

“Ho pensato, beh, forse abbandonerò il mio piano dentale. Mi costa una fortuna. E poi mi qualificherò”, ha detto McDonald-Donaldson. “Ma a quanto pare non è così.”

McDonald-Donaldson ha detto che non sembra giusto che gli anziani come lui debbano essere costretti a continuare a pagare per la copertura privata.

“Le regole sembrano pregiudicare il ragazzo che è andato e ha fatto lo sforzo di provare a comprare la propria assicurazione per evitare qualche problema in seguito con i denti,” ha detto.

“C’è qualcosa che non va in quel sistema.”

CBC News ha sentito molti anziani chiedersi cosa accadrebbe se abbandonassero i loro piani dentistici esistenti e cercassero di unirsi a quello pubblico.

CBC News ha chiesto a Health Canada e all’ufficio del ministro della Sanità Mark Holland di spiegare in che modo l’abbandono di un piano assicurativo privato esistente avrebbe influenzato l’idoneità di un individuo al piano nazionale di cure dentistiche, ma non ha ricevuto risposta.

“Il Canadian Dental Care Plan è destinato ad aiutare i quasi nove milioni di canadesi che non hanno alcun accesso all’assicurazione dentale”, si legge in una nota dell’ufficio olandese.

Gli anziani con una copertura dentale esistente si sentono esclusi dal piano nazionale

Gli anziani con un’assicurazione dentale esistente non avranno diritto al nuovo programma dentale nazionale – anche se è minimo o cancellano i loro piani privati ​​– il che fa sì che molti di loro si chiedano perché sono stati lasciati indietro.

San Tommaso, Ontario. il pensionato Doug Carter ha una piccola copertura dentale tramite il suo ex datore di lavoro, un piano che, a suo dire, lo rimborsa solo per le cure dentistiche di base alla tariffa costata dalle procedure nel 1988. Ha detto che ha bisogno di un dente sostituito ma la sua assicurazione non lo coprirà .

“Mi fa davvero pensare, cosa farò? Quattromila dollari sono tanti per essere di tasca propria”, ha detto Carter.

“Non penso che sia giusto perché, se non hai quasi nulla in copertura, significa semplicemente prendere un’intera sezione di persone e dire: ‘Non ci interessa.'”

Agli anziani dovrebbe essere concessa la possibilità di abbandonare i loro piani assicurativi privati ​​per quello nazionale, ha detto Carter, “se il piano che hanno è piuttosto scadente… In questo caso, questo lo è”.

Ottawa deve spiegare le regole, dice l’esperto

Un esperto in programmi di cure odontoiatriche afferma che Ottawa deve fornire risposte.

“L’approccio politico potrebbe non coprire completamente tutte le situazioni che sono in gioco qui”, ha affermato il dottor Carlos Quiñonez, direttore di odontoiatria presso la Western University di Londra, Ontario.

“È possibile che io rinunci al mio piano e poi ci sia un periodo di attesa che dovrei rispettare prima di poter ottenere la copertura attraverso il piano federale?

“Queste sono domande importanti che devono essere chiarite.”

Quiñonez ha detto che se l’intenzione è quella di ridurre le barriere finanziarie alle cure odontoiatriche, Ottawa dovrebbe considerare il problema della “sottoassicurazione” – delle persone con piani dentistici privati ​​minimi che non hanno i mezzi per pagare i lavori necessari che i loro piani non coprono.

Tuttavia, qualsiasi piano governativo avrà bisogno di stabilire limiti e regole per poter funzionare all’interno dei fondi stanziati, il che inevitabilmente lascerà indietro alcune persone, ha detto Quiñonez.

“Ci saranno sempre vincitori e vinti. So che non sembra gentile, ma questa è la realtà dei fatti”, ha detto.

Per ora, Quiñonez ha detto che sta consigliando agli anziani di mantenere i loro attuali piani di assicurazione dentale privata fino a quando il governo federale non offrirà maggiore chiarezza.

Hai domande su come il nuovo piano di cure dentistiche canadese potrebbe influenzarti? Invia un’e-mail a [email protected].

Gli anziani idonei ricevono ora lettere che li invitano a iscriversi al piano nazionale canadese per le cure dentistiche da 13 miliardi di dollari, ma c’è un problema. Coloro che attualmente hanno un’assicurazione dentale privata non hanno diritto al piano nazionale. E secondo un sito web del governo spiegando il piano, chiunque rinunci ai “benefici…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *