I post online affermano che Robin Williams una volta disse: “Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla”. Le prove suggeriscono il contrario.

Reclamo:

RobinWilliams una volta disse: “Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.”

Valutazione:

Nel gennaio 2024, gli utenti di X condiviso UN stimolante citazione e lo ha attribuito al defunto attore e cabarettista Robin Williams. La citazione recita: “Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.”

È certamente possibile che Williams sarebbe stato pienamente d’accordo con questo sentimento. Prima del suo suicidio avvenuto l’11 agosto 2014, quando non era sul set per recitare in film e programmi TV, viveva con la sua famiglia sia come marito che come padre, due ruoli nella vita che, come essere una moglie e madre, possono insegnare a una persona lezioni preziose.

Tuttavia, sfortunatamente per tutti i fan di Williams, non siamo stati in grado di scoprire alcuna prova che documenti che abbia mai detto le parole esatte nella citazione. In questa storia spiegheremo come siamo arrivati ​​a questa decisione.

Risposte Google inaffidabili

Innanzitutto, abbiamo eseguito diverse ricerche su Google. Nella parte superiore dei risultati di ricerca, Google ha indirizzato gli utenti a una fonte inutile: un meme su Pinterest.

Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla.  Sii gentile.  Sempre.Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla.  Sii gentile.  Sempre.

Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.

Non è consigliabile fidarsi delle domande e delle risposte di Google visualizzate sopra i risultati di ricerca. Spesso offrono informazioni errate o irrilevanti.

Non è consigliabile riporre una fiducia cieca nelle domande e nelle risposte visualizzate sopra i risultati di ricerca di Google. Tali risposte a volte possono offrire informazioni errate o irrilevanti che non aiutano nessuno.

Successivamente, abbiamo deciso di controllare Twitter utilizzando la sua elegante funzionalità di “ricerca avanzata”.

I post più vecchi

Nell’app X, abbiamo aperto la funzione di ricerca e toccato l’icona che mostrava tre punti per selezionare eventualmente per eseguire una “ricerca avanzata”. Abbiamo scelto di cercare alcune delle parole nella citazione con il nome di Williams, quindi di scorrere verso il basso per scegliere un intervallo di date che andava dalla fondazione del sito di social media nel 2006 fino al giorno dopo la sua morte, il 12 agosto 2014. Quindi , abbiamo toccato per eseguire la ricerca.

Secondo X, il primo tweet in cui figurava la citazione accanto al nome di Williams è arrivato poche ore dopo la sua morte. Per noi, questo significava che Williams probabilmente non ha mai detto le parole nella citazione.

Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla.  Sii gentile.  Sempre.Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla.  Sii gentile.  Sempre.

Non abbiamo trovato prove che Robin Williams abbia detto le parole: Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.

Questi tweet sono stati pubblicati poche ore dopo la morte di Williams.

Alcuni di questi primi post visualizzati nello screenshot qui sopra presentavano la citazione come una dichiarazione relativa alla morte di Williams senza attribuirla direttamente a lui come qualcosa che aveva detto. Probabilmente è stato questo tipo di post che alla fine ha portato altri utenti a sostenere che, in effetti, una volta aveva pronunciato o scritto lui stesso la citazione.

Quindi, se Williams non ha detto queste parole, chi lo ha fatto?

Il sentimento espresso nella citazione era quello che probabilmente era stato espresso per molti anni in una varietà di parole diverse. È il tipo di convinzione con cui molte persone potrebbero essere d’accordo, come potrebbero sottolineare alcuni dei nostri commentatori sui social media quando ripubblichiamo questa storia su Facebook e X. Tuttavia, abbiamo trovato una corrispondenza abbastanza simile in un articolo su un soldato americano morto sul campo di battaglia. Quella storia è la prossima.

Squadra dell’esercito americano Douglas Jay Green

Per continuare la nostra ricerca, abbiamo rivolto la nostra attenzione giornali.com, un sito web i cui creatori hanno pubblicato sulla pagina “Informazioni” per essere “il più grande archivio di giornali online”. I creatori del sito web hanno notato anche le sue enormi dimensioni. La sua libreria di contenuti è composta da “862 milioni di pagine di giornali storici provenienti da oltre 27.500 giornali provenienti da tutti gli Stati Uniti e oltre”.

Una ricerca nell’archivio del sito web con le parole esatte “combattere una battaglia di cui non sai nulla” ha prodotto 158 risultati. Abbiamo anche effettuato una ricerca per includere la parola “quello”, come in “combattere una battaglia”. Quello di cui non sai nulla.”

Il risultato più antico trovato dal sito web per entrambe le ricerche risale all’anno prima della morte di Williams.

Il 26 gennaio 2013, l’autore Tom Sileo ha scritto una storia su Douglas Jay Green, uno specialista dell’esercito americano ucciso il 28 agosto 2011, mentre combatteva in Afghanistan.

Secondo il Washington Postil cui rapporto citava il Pentagono, Green è stato ucciso “quando i ribelli hanno attaccato la sua unità usando una bomba improvvisata e il fuoco di armi leggere”.

Nell’articolo di Sileo, “The Other Fellow First”, scrisse di una lettera che Green aveva spedito alla sua famiglia non molto tempo prima della sua morte:

La schiacciante perdita di un commilitone, Spc. Brandon Mullins, 21 anni, ha rafforzato la convinzione di Doug che la sua morte potrebbe presto essere imminente. Mentre (la madre dell’agente Green, Suni Erlanger) diceva che a suo figlio sarebbe stato permesso di restare dalle sue ultime pattuglie di combattimento, Doug se ne andò comunque… Due settimane prima della sua morte, Doug spedì una lettera accorata ai suoi cari.” Se potessi lasciarvi con qualche parola di saggezza, sarebbero due cose con cui ho sempre cercato di vivere la mia vita,” ha scritto. “Assicurati di metterti sempre nella posizione di chiunque tu abbia mai avuto contatti. Non conoscerai mai veramente un uomo o una donna finché non proverai a vedere le cose dalla loro prospettiva.” In secondo luogo, non giudicare mai o arrabbiare qualcuno troppo in fretta. o duramente,” continuò Doug. “Perché ti garantisco che quella persona sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla.”

L’intera storia di Sileo è disponibile su tomsileo.com.

Inizialmente credevamo che la nostra ricerca sulle origini della citazione in questione potesse essere terminata. Poi, ci siamo ricordati del vecchio e affidabile sito web di Google Libri, il motore di ricerca in grado di scansionare il testo per quello che sembra ogni pezzo di letteratura conosciuto che esiste oggi nel mondo.

Google Libri punta al 2009

La nostra ricerca su Google Libri ne ha trovato uno utile risultato.

Nel 2009, l’autore Darielys Tejera ha pubblicato il libro “Assolutamente niente”. Conteneva quella che potrebbe essere la più antica opera scritta con le parole esatte “combattere una battaglia di cui non sai nulla”.

Il passaggio del libro di Tejera fa menzione del suicidio, la stessa sorte subita successivamente da Williams:

Ero seduto qui oggi, a pensare. Non è che sia anormale per me farlo, ma è strano. Mi ha colpito il fatto che ci siano migliaia di noi là fuori che a volte vogliono uccidersi. Ci sono persone che vogliono buttare via la propria vita mentre allo stesso tempo altri lottano per mantenerla. Alcuni di noi implorano di morire e altri implorano di vivere. La maggior parte sono giovani, la maggior parte muore inutilmente e molti sono tra i più fantasiosi e dotati che noi, come società, abbiamo. La verità è che la vita è davvero un dono prezioso. Sicuramente può sembrare una strada lunga, ma la verità è che questa vita è breve, troppo breve. Alcuni anni sembrano davvero lunghi, soprattutto quelli del liceo; ma alla fine, quegli anni sono passati. E quando quegli anni difficili sono passati, iniziamo a desiderare che il tempo possa rallentare, e dannazione quanto ci mancano. Poi la realtà colpisce. È ora di crescere e “è il cuore che ha paura di spezzarsi che non impara mai a ballare, il sogno che ha paura di svegliarsi che non coglie mai l’occasione. È colui che non si lascia prendere che sembra non saper dare e l’anima che ha paura di morire” che non impara mai a vivere.” Tutto quello che posso dire è: non giudicare qualcuno finché non cammini per un miglio nei suoi panni. Sii gentile con tutti quelli che incontri perché stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla e che posso dire per esperienza.

Questo fact check verrà aggiornato nel caso in cui scoprissimo altri dati sulla storia del preventivo.

Nota: la citazione sul “cuore che ha paura di spezzarsi” è stata attribuita nel libro di Tejera a un’altra opera intitolata “I quattro accordi”, dell’autore Don Miguel Ruiz nel 1997. Originariamente proveniva da “The Rose”, una canzone scritta da Amanda McBroom che fu poi reso popolare da Bette Midler.

Fonti:

“Speciale dell’esercito Douglas J. Green.” Tempi militari, https://thefallen.militarytimes.com/army-spc-douglas-j-green/6567958.

Bordon, Jeremy. “Specialista dell’esercito Douglas J. Green ricordato con affetto come ‘Old Soul.'” Washington Post14 settembre 2011, https://www.washingtonpost.com/local/army-spec-douglas-j-green-fondly-remembered-as-old-soul/2011/09/14/gIQAMX23SK_story.html.

Sileo, Tom. “Il servizio agli altri è un soldato guidato, dice sua madre.” Le notizie quotidiane di Park City tramite Newspapers.ComSunday Reader, 27 gennaio 2013, pp. 1, 3, https://www.newspapers.com/image/663718642/.

—. “Prima l’altro.” TomSileo.Com26 gennaio 2013, https://www.tomsileo.com/2013/01/the-other-fellow-first.html.

Tejera, Darielys. Assolutamente niente. Xlibris Corporation, 2009.

(tagToTranslate)Robin Williams

Reclamo: RobinWilliams una volta disse: “Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.” Valutazione: Nel gennaio 2024, gli utenti di X condiviso UN stimolante citazione e lo ha attribuito al defunto attore e cabarettista Robin Williams. La citazione recita: “Tutti quelli che incontri stanno combattendo una battaglia…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *