Il numero di infermieri feriti sul lavoro è “sconcertante”, afferma il presidente del sindacato

Ogni giorno dell’anno, in media, un’infermiera professionale o un’infermiera pratica autorizzata si infortuna sul lavoro a Terranova e Labrador.

Secondo i dati di WorkplaceNL, questo accade almeno negli ultimi sette anni.

“Questi numeri sono sconcertanti”, ha affermato Yvette Coffey, presidente dell’Unione degli infermieri registrati di Terranova e Labrador.

CBC News ha chiesto a WorkplaceNL quante volte gli infermieri hanno denunciato infortuni sul lavoro, a partire dal 2016.

Dal 2016, il totale annuale delle denunce di infortuni presentate sia dagli infermieri registrati che da quelli autorizzati si aggira intorno a 400 ogni anno.

L’anno peggiore, quando 450 infermieri hanno denunciato infortuni, è stato il 2018. I numeri per il 2023 non sono ancora definitivi, secondo WorkplaceNL, che amministra anche il sistema di compensazione dei lavoratori nella provincia.

Coffey dice che anche così, gli infortuni sono sottostimati.

“Qualsiasi infortunio richiede essenzialmente che tu sia assente dal lavoro con metà della paga”, ha detto.

“Non abbiamo nemmeno statistiche accurate qui perché molti infermieri, e sto dicendo infermieri professionali, infermieri professionali autorizzati, non richiedono nemmeno il risarcimento dei lavoratori a causa del denaro, del compenso diminuito. In realtà consumano il loro congedo per malattia.”

Coffee ha affermato che è necessario affrontare “l’alto tasso di assenze per malattia” tra gli operatori sanitari, in particolare gli infermieri.

Un'infermiera sconvolta in camice blu è accovacciata in un corridoio sterile dell'ospedale.
Workplace NL afferma che 408 infermieri a Terranova e Labrador hanno presentato segnalazioni di infortuni nel 2022. (Fotografia)

Coffey ha affermato che le lesioni riportate sono spesso lesioni molto gravi che cambiano la vita.

Alcuni degli infortuni segnalati sono causati dalla violenza subita dagli infermieri sul lavoro, ha detto.

“Abbiamo avuto infermieri con il naso rotto, persone che lo tiravano causando lesioni ai tessuti molli o ai muscoli”, ha detto Coffey.

GUARDA | Yvette Coffey spiega perché alcune infermiere non redigono una denuncia di infortunio quando sono state ferite:

Numeri “sconcertanti” mostrano che più di un infermiere viene ferito ogni giorno sul lavoro in Olanda

Più di 400 infermieri hanno presentato segnalazioni di infortuni a WorkplaceNL nel 2022. Yvette Coffey, che rappresenta gli infermieri registrati della provincia, chiede la creazione di un consiglio indipendente per la sicurezza del settore sanitario composto da dipendenti e rappresentanti dell’autorità sanitaria provinciale.

“Nel complesso, l’intero settore sanitario, compresi i servizi familiari, l’assistenza domiciliare e le case di cura personale, presenta la più alta incidenza di infortuni in questa provincia”, ha affermato Coffey, aggiungendo che l’incidenza della violenza è superiore del 3,9% nell’assistenza sanitaria rispetto a qualsiasi altro settore. .

Coffey afferma che il sindacato chiede da molti anni misure per ridurre gli infortuni, ma i numeri di WorkplaceNL mostrano che il tasso annuale di infortuni non è cambiato in modo significativo dal 2016.

“La preoccupazione più grande qui è che continuiamo a chiedere un consiglio indipendente per la sicurezza del settore sanitario che affronti queste lesioni per affrontare la violenza perché dal 2019, quando avevamo il modulo sanitario sulla violenza, non esisteva alcun piano strategico per affrontare la violenza nell’assistenza sanitaria”, ha disse.

“Dobbiamo affrontare la violenza”

Coffey ha affermato che un consiglio indipendente per la sicurezza del settore sanitario sarà finanziato dai datori di lavoro e includerà sia membri del sindacato che datori di lavoro.

“Dobbiamo affrontare le lesioni, dobbiamo affrontare la violenza. Sarebbe come il Consiglio per la sicurezza del settore delle raccoglitrici di pesce, il Consiglio per la sicurezza del settore forestale”, ha detto.

“È un vantaggio per i datori di lavoro. Potrebbero dire che costa loro, ma alla fine, il loro tasso di infortuni diminuisce”, ha detto.

WorkplaceNL, l’autorità sanitaria e i sindacati dovrebbero creare un consiglio indipendente per la sicurezza del settore sanitario. Coffey ha affermato che i consigli funzionano perché stabiliscono protocolli, politiche e regolamenti di sicurezza che prevengono gli infortuni.

“Abbiamo già il consenso del sindacato, del datore di lavoro e del WorkplaceNL, ma dopo tre anni di discussioni su questo argomento ancora non ce l’abbiamo”, ha affermato Coffey.

Il ministro della Sanità Tom Osborne afferma che il suo dipartimento vuole contribuire a ridurre il numero di infortuni in tutto il settore sanitario.

“Dobbiamo garantire che abbiano un luogo di lavoro sicuro, privo di violenza, dove possano fornire i migliori servizi sanitari alla popolazione di Terranova e Labrador. Condividiamo quindi la preoccupazione del sindacato degli infermieri registrati. Sosteniamo l’idea di cercare soluzioni.”

Un uomo che indossa un abito si trova in un atrio davanti a due microfoni.
Il ministro della Sanità Tom Osborne sostiene l’idea di un Consiglio per la sicurezza del settore sanitario. (Mark Quinn/CBC)

Coffey ha detto che l’ostacolo è probabilmente il denaro e che, in definitiva, il denaro dei NL Health Services proviene dal governo provinciale.

Osborne ne ha parlato.

“Lavoreremo sicuramente con i sindacati e lavoreremo con l’autorità sanitaria per garantire che ci siano le risorse necessarie per affrontare questo problema”, ha affermato.

Scarica il nostro app gratuita CBC News per iscriverti agli avvisi push per CBC Terranova e Labrador. Clicca qui per visitare la nostra pagina di destinazione.

Ogni giorno dell’anno, in media, un’infermiera professionale o un’infermiera pratica autorizzata si infortuna sul lavoro a Terranova e Labrador. Secondo i dati di WorkplaceNL, questo accade almeno negli ultimi sette anni. “Questi numeri sono sconcertanti”, ha affermato Yvette Coffey, presidente dell’Unione degli infermieri registrati di Terranova e Labrador. CBC News ha chiesto a WorkplaceNL quante…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *