Il nuovo satellite climatico della NASA terrà d’occhio il plancton e le nuvole. Ecco perché

Il più recente satellite climatico della NASA è entrato in orbita giovedì per osservare gli oceani e l’atmosfera del mondo con un dettaglio mai visto prima.

SpaceX ha lanciato il satellite Pace nella sua missione statunitense da 948 milioni di dollari prima dell’alba da Cape Canaveral, in Florida, con il razzo Falcon diretto a sud sull’Oceano Atlantico per raggiungere una rara orbita polare.

Il satellite trascorrerà almeno tre anni studiando gli oceani da 676 chilometri in su, così come l’atmosfera. Scansionerà il globo ogni giorno con due strumenti scientifici. Un terzo strumento effettuerà misurazioni mensili.

“Sarà una visione senza precedenti del nostro pianeta natale”, ha affermato lo scienziato del progetto Jeremy Werdell.

Una luce brillante, a forma di mazza, si alza tra le nuvole contro un cielo scuro.
La missione Pace della NASA è decollata giovedì a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9. La navicella spaziale è dotata di strumenti per valutare la salute degli oceani misurando la distribuzione del fitoplancton, minuscole piante e alghe. (John Raoux/Associated Press)

Ciò che gli scienziati sperano che il satellite dica loro

Le osservazioni aiuteranno gli scienziati a migliorare le previsioni sugli uragani e su altre condizioni meteorologiche avverse, a dettagliare i cambiamenti della Terra con l’aumento delle temperature e a prevedere meglio quando avverrà la fioritura di alghe dannose.

La NASA ha già in orbita più di due dozzine di satelliti e strumenti per l’osservazione della Terra. Ma Pace dovrebbe fornire informazioni migliori su come gli aerosol atmosferici come gli inquinanti e la cenere vulcanica e la vita marina come le alghe e il plancton interagiscono tra loro.

“Pace ci darà un’altra dimensione” rispetto a ciò che osservano gli altri satelliti, ha affermato il direttore delle scienze della Terra della NASA, Karen St. Germain.

Una parabola satellitare poggia su una base cilindrica, vista dall'interno di un cilindro più grande con molti pannelli rettangolari.
I tecnici della NASA e di SpaceX incapsulano la navicella spaziale Pace della NASA nelle carenature del carico utile del Falcon 9 di SpaceX martedì presso l’Astrotech Space Operations Facility vicino al Kennedy Space Center dell’agenzia in Florida. (NASA/Associated Press)

Pace – abbreviazione di plancton, aerosol, nuvola, ecosistema oceanico – è la missione più avanzata mai lanciata per studiare la biologia oceanica.

Secondo Werdell, gli attuali satelliti per l’osservazione della Terra possono vedere in sette o otto colori. Pace vedrà in 200 colori che permetteranno agli scienziati di identificare i tipi di alghe nel mare e i tipi di particelle nell’aria.

Gli scienziati prevedono di iniziare a ottenere dati tra un mese o due.

La NASA sta collaborando con l’India su un altro satellite avanzato per l’osservazione della Terra, il cui lancio è previsto quest’anno. Chiamato Nisar, utilizzerà il radar per misurare l’effetto dell’aumento delle temperature sui ghiacciai e su altre superfici ghiacciate che si sciolgono.

Il progetto Pace della NASA ha perseverato nonostante gli sforzi dell’amministrazione Trump per annullarlo.

“È stato un viaggio lungo e strano, come si suol dire”, ha detto Werdell prima del lancio.

Il più recente satellite climatico della NASA è entrato in orbita giovedì per osservare gli oceani e l’atmosfera del mondo con un dettaglio mai visto prima. SpaceX ha lanciato il satellite Pace nella sua missione statunitense da 948 milioni di dollari prima dell’alba da Cape Canaveral, in Florida, con il razzo Falcon diretto a sud…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *