Il vulcano erutta in Islanda per la terza volta da dicembre

Un sistema vulcanico nel sud-ovest dell’Islanda è eruttato giovedì terza volta da dicembrecon fontane di lava arancione brillante visibili dalla capitale islandese, Reykjavík, a circa 30 miglia di distanza.

L’eruzione è avvenuta alle 6 del mattino, secondo l’Ufficio meteorologico del Paese, su un crinale montuoso della penisola di Reykjanes, dove vive una parte significativa della popolazione islandese di circa 375.000 abitanti, anche se non sembrava essere a rischio.

L’agenzia di protezione civile islandese ha detto che la vicina Laguna Blu, un centro termale geotermico che è una popolare destinazione turistica, è stata evacuata giovedì mattina.

Grindavik, un piccolo villaggio di pescatori di 3.800 abitanti che è il centro abitato più vicino al vulcano, è stato evacuato prima che il vulcano eruttasse l’ultima volta a gennaio e distruggesse parte della città. Resta vuoto.

Il video ripreso da un elicottero della Guardia Costiera mostrava una fessura stimata essere larga quasi due miglia, con alte fontane di lava.

Vulcanico le eruzioni non sono rare in Islanda, ma i vulcani della penisola di Reykjanes sono rimasti dormienti per circa 800 anni fino al 2021, e da allora si sono verificate diverse eruzioni.

Un sistema vulcanico nel sud-ovest dell’Islanda è eruttato giovedì terza volta da dicembrecon fontane di lava arancione brillante visibili dalla capitale islandese, Reykjavík, a circa 30 miglia di distanza. L’eruzione è avvenuta alle 6 del mattino, secondo l’Ufficio meteorologico del Paese, su un crinale montuoso della penisola di Reykjanes, dove vive una parte significativa della…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *