In Alberta ci sono dozzine di incendi ancora in corso quest’inverno. Ecco perché.

Un elicottero in bilico in alto sopra il suolo perlustra una porzione di terreno coperto di neve vicino a Fox Lake, a est di High Level, Alta.

Sul campo, circa 20 vigili del fuoco provinciali, completamente vestiti con abiti da bunker, esplorano l’area per mappare i punti caldi degli incendi e scavare gli incendi a terra.

“I nostri vigili del fuoco monitorano sempre gli incendi in inverno, quindi prendiamo i voli e controlliamo alcuni dei nostri incendi ricorrenti”, ha affermato Victoria Ostendorf, responsabile delle informazioni sugli incendi per l’area della High Level Forest.

“Ma non è così comune vedere tanti incendi trascinati come quelli che abbiamo avuto quest’inverno.”

Alberta Wildfire ha risposto a un aumento del numero di incendi invernali nell’area a causa delle condizioni meteorologiche simili alla siccità di questa stagione. Circa 16 incendi si sono verificati dalla stagione 2023 nella sola area di alto livello.

Gli incendi di riporto si riferiscono agli incendi che iniziano nelle stagioni precedenti e bruciano sottoterra per mesi prima di riaccendersi in primavera una volta che la neve si scioglie.

Sebbene gli incendi di riporto siano comuni e l’organizzazione abbia già effettuato operazioni invernali sugli incendi boschivi, Ostendorf afferma che non hanno mai raggiunto questa portata.

“Gran parte di quest’area è in fiamme”, ha detto.

L’anno scorso l’area forestale di High Level è stata colpita da circa 175 incendi boschivi, che hanno bruciato circa 800.000 ettari di terreno. Molti degli incendi hanno colpito comunità come Fox Lake, che ospita 2.543 persone, secondo il dashboard regionale del governo provinciale.

Un gruppo di vigili del fuoco che indossano equipaggiamento da bunker ed elmetti si radunano attorno a una nuvola di fumo grigio.
I vigili del fuoco provinciali vestiti con attrezzature da bunker esplorano l’area di Fox Lake, vicino a High Level, Alta., Per mappare i punti caldi degli incendi e scavare gli incendi terrestri residui. (Trevor Wilson/CBC)

Una volta che gli equipaggi hanno mappato l’area in cui compaiono i punti caldi, Ostendorf ha detto che elaborano un piano per identificare quelli preoccupanti e utilizzano strumenti per esporre la terra e scavare quel calore.

La priorità principale di Alberta Wildfire è lavorare in aree vicine alle comunità per mitigare il rischio di incendio per i residenti, ma lavorare anche in aree remote dove gli alberi hanno una maggiore tendenza a prendere fuoco o bruciare a temperature più elevate.

“Questa zona è adiacente alla comunità, (quindi) è davvero importante per noi prenderci cura di quest’area esponendo il calore nel terreno o diminuendo i rischi per la comunità, così come l’impatto del fumo”, ha detto.

La stagione degli incendi della provincia del 2023, che hanno bruciato la cifra record di 2,2 milioni di ettari in tutta l’Alberta, si è conclusa con condizioni simili alla siccità. Alberta Wildfire sta assumendo più vigili del fuoco e prevede di essere al completo entro il 15 aprile, prima del solito.

Secondo l’ufficiale provinciale delle informazioni Melissa Story, martedì 57 incendi stavano bruciando in tutta l’Alberta. Ci sono stati 12 nuovi incendi dall’inizio del 2024, oltre a più di 60 riportati dall’anno scorso.

“La nostra media quinquennale è di circa sei, quindi siamo circa 10 volte superiori a quelli che vediamo normalmente”, ha detto Story.

Uno sguardo a come l’Alberta Wildfire risponde all’aumento degli incendi invernali

Alberta Wildfire ha risposto a un aumento del numero di incendi invernali a causa del clima più caldo e secco di questa stagione. Trevor Wilson della CBC ha volato con gli equipaggi vicino a Fox Lake, a est di High Level, per vedere gli incendi invernali in azione.

Una volta che la neve si scioglie ed espone l’erba morta e secca sul paesaggio, Story ha affermato che gli incendi potrebbero iniziare facilmente e diffondersi rapidamente. Alberta Wildfire spera di sfruttare alcuni dei successi ottenuti lo scorso anno, tra cui interventi antincendio prolungati nei mesi primaverili e autunnali.

“La stagione degli incendi inizia a livello legislativo il 1° marzo; tuttavia, abbiamo l’opportunità… di iniziare le cose prima, se necessario”, ha affermato.

Ostendorf ha affermato che quest’estate dovrebbe essere più calda e secca, ma è troppo presto per dire come si svilupperà la stagione degli incendi del 2024. I funzionari devono ancora vedere quanta pioggia cadrà nella zona questa primavera.

È uno dei motivi per cui le operazioni invernali, insieme al taglio degli alberi, sono importanti, ha affermato.

“Il fuoco può scavare in profondità nel terreno, soprattutto in questa zona… ma può anche viaggiare e riemergere come un incendio”, ha detto Ostendorf.

“Quindi questo lavoro è quello di anticipare tutto ciò e impedire che ciò accada.”

Un elicottero in bilico in alto sopra il suolo perlustra una porzione di terreno coperto di neve vicino a Fox Lake, a est di High Level, Alta. Sul campo, circa 20 vigili del fuoco provinciali, completamente vestiti con abiti da bunker, esplorano l’area per mappare i punti caldi degli incendi e scavare gli incendi a…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *