La solitudine tra gli anziani è una minaccia globale. Questo sostenitore sta spingendo per una soluzione locale

Una donna che indossa un blazer grigio siede a un tavolo in una sala riunioni.
Con una delle popolazioni anziane in più rapida espansione nel paese, la sostenitrice degli anziani Susan Walsh afferma che è necessario un cambiamento strutturale per affrontare la solitudine a Terranova e Labrador. (Ted Dillon/CBC)

Darsi una mano e prendersi cura l’uno dell’altro, anche nei momenti più difficili.

Questi tratti sono intrecciati nel tessuto collettivo di Terranova e Labrador, afferma Susan Walsh, sostenitrice degli anziani della provincia.

Con una delle popolazioni anziane in più rapida espansione nel paese, questo tipo di spirito deve essere rinvigorito per aiutare ad affrontare un problema che molti anziani devono affrontare: la solitudine.

Ma va oltre l’individuo: è necessario anche un serio cambiamento strutturale, dice.

“Abbiamo assolutamente bisogno di essere leader nell’affrontare questi problemi”, ha affermato Walsh.

Terranova e Labrador guidano il paese su base pro capite quando si tratta del numero di persone di età pari o superiore a 65 anni, secondo Statistics Canada, con quasi la metà della popolazione della provincia di età pari o superiore a 50 anni.

Walsh afferma che una ricerca del National Institute on Aging pubblicata lo scorso dicembre ha rilevato che il 58% degli anziani ha sperimentato la solitudine, ma il 41% dei canadesi di età superiore ai 50 anni è a rischio di solitudine.

A novembre, l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha designata come un problema di salute pubblica globale.

È una questione complessa, che non è sempre stata al centro della nostra attenzione, ma su cui l’ufficio dei difensori degli anziani sta indagando, dice Walsh.

Ad esempio, qualcosa che l’ufficio ha scoperto è che la solitudine e l’isolamento non sempre vanno di pari passo. La solitudine è un problema per molte persone che vivono in case di cura e alcune ricerche suggeriscono che gli anziani si sentono meno soli quando vivono nelle proprie case, dice.

Ciò che l’ufficio ha anche scoperto è che la povertà è parte del problema della solitudine.

Solitudine e povertà

Walsh ha pubblicato a novembre un rapporto intitolato “What Golden Years?”, che include il punto di vista di oltre 1.000 anziani della provincia. Circa un terzo di questi anziani ha affermato di non potersi permettere di soddisfare i propri bisogni.

All’interno di quel 32%, dice, il 60% degli anziani ha dichiarato di non poter partecipare a eventi sociali. È stato l’articolo con il punteggio più alto che gli anziani di quel sottoinsieme hanno dichiarato di voler fare a meno, ha detto Walsh, anche rispetto a cose come forniture mediche e esigenze dietetiche speciali.

“Molte persone lo vedono come una gentilezza o un extra”, ha detto. “Non è.”

Ascolta | Adam Walsh di The Signal chiede all’avvocato degli anziani Susan Walsh cosa bisogna fare per affrontare la solitudine nella provincia:

Il segnale50:18L’avvocato degli anziani Susan Walsh

Nel programma di oggi il conduttore Adam Walsh parla con il difensore degli anziani della provincia dei cambiamenti sistemici necessari per aiutare gli anziani ad affrontare l’isolamento e la solitudine. Parla anche con Susan Walsh del suo mandato, del lavoro che sta svolgendo e delle idee sbagliate sul concerto.

Gli anziani che vivono in povertà spesso devono prendere decisioni, ad esempio, se pagare per l’assistenza domiciliare o il cibo, ha affermato Walsh. Ciò che accade è che diventano più isolati e si ripiegano su se stessi, facendo affidamento solo su se stessi.

Succede anche che, dal momento che alcuni anziani non possono più permettersi la casa, devono trasferirsi in case di cura o in altre sistemazioni abitative, che possono allontanarli dalla comunità e dai legami sociali.

“Hanno costruito questa provincia, avevano le famiglie che mantenevano la popolazione”, ha detto Walsh. “E poi eccoci qui oggi, appena al di sopra della soglia di povertà. È così triste. È ridicolo, in realtà.”

Soluzioni strutturali

Per affrontare la solitudine, Walsh afferma che è necessaria una maggiore educazione pubblica sul problema. Dice che l’ufficio del difensore degli anziani sta lavorando con la Coalizione canadese per la salute mentale degli anziani, che sta cercando di sviluppare linee guida cliniche su come valutare e riconoscere i segni e i sintomi della solitudine.

“Quindi ci stiamo avvicinando molto a livello nazionale per avere queste linee guida disponibili per le persone”, ha detto. “Tutto questo è molto nuovo.”

La provincia dovrebbe anche continuare a sviluppare comunità a misura di anziano, afferma, luoghi in cui i cittadini possano prosperare e partecipare indipendentemente dalla loro età.

Nel 2007, dice, Clarenville ha partecipato a un esperimento nazionale per realizzare comunità a misura di anziano. La città ha ancora la sua denominazione e anche altre comunità della provincia stanno lavorando per ottenerla.

Ciò che rende una comunità “a misura di anziano”, afferma, include cose come la progettazione di infrastrutture come passerelle comuni accessibili a persone che utilizzano deambulatori o sedie a rotelle e la garanzia che i cittadini più anziani siano invitati a partecipare a eventi sociali e opportunità di lavoro o volontariato. .

OROLOGIO | Gli anziani dei Paesi Bassi condividono uno sguardo intimo su cosa vuol dire essere soli:

Questi anziani non si aspettavano di provare solitudine negli anni del tramonto. Adesso è tutto quello che sanno

Per gli anziani i cui coniugi sono morti e i cui figli sono andati via, gli anni d’oro possono farli sentire vuoti e soli. CBC News ha parlato con gli anziani alle prese con la solitudine di come ci si sente e di quanto possa essere difficile.

In una dichiarazione inviata via e-mail, il ministro per l’infanzia, gli anziani e lo sviluppo sociale Paul Pike Pike ha affermato che il governo sta lavorando per creare comunità più a misura di anziano.

Ha anche detto che il governo rilascerà un “piano dedicato incentrato sui bisogni degli anziani” nel “prossimo futuro”, che integrerà le raccomandazioni dell’Accordo sulla salute e il rapporto dei sostenitori degli anziani.

Sebbene la provincia presenti sfide in termini di geografia e di scarsa popolazione rurale, Walsh afferma che anche i trasporti sono fondamentali per affrontare la solitudine.

Pike ha detto in una dichiarazione via email che il governo provinciale e la città di St. John’s hanno fornito abbonamenti gratuiti per gli autobus agli anziani a basso reddito, ma Walsh dice che sarebbe vantaggioso per Metrobus offrire i suoi servizi gratuitamente a tutti gli anziani.

“Se ci sono cose a cui puoi partecipare, se non puoi uscire e farlo, allora in virtù di ciò sei già isolato”, ha detto Walsh.

“E si sa, l’isolamento può portare alla solitudine.”

Le aree non servite da Metrobus dovrebbero richiedere sovvenzioni, come il programma di trasporto comunitario a misura di anziano del governo provinciale, che offre una sovvenzione alle comunità che possono utilizzare il denaro per acquistare mezzi di trasporto come un autobus o un minivan.

La comunità dovrebbe avere, tra gli altri requisiti, un’organizzazione comunitaria e volontari per guidare il veicolo da trasporto. Walsh dice che vorrebbe che il governo provinciale investisse più risorse nel programma e che più comunità si impegnassero a diventare a misura di anziano.

Sebbene la ricerca sulla solitudine sia relativamente nuova, ci sono soluzioni – ma è uno sforzo congiunto, secondo Walsh richiede un cambiamento strutturale, una volontà collettiva e il rinvigorimento dello spirito amichevole di Terranova e Labrador.

“Siamo abituati ai momenti difficili, quindi ci siamo presi cura l’uno dell’altro, ci siamo aiutati a vicenda. E penso che sfortunatamente la situazione stia cambiando un po’, ma dobbiamo tornare indietro”, ha detto.

“Non si tratta solo di governo locale, provinciale o federale. Tutti abbiamo un ruolo”.

Scarica il nostro app gratuita CBC News per iscriverti agli avvisi push per CBC Terranova e Labrador. Clicca qui per visitare la nostra pagina di destinazione.

Con una delle popolazioni anziane in più rapida espansione nel paese, la sostenitrice degli anziani Susan Walsh afferma che è necessario un cambiamento strutturale per affrontare la solitudine a Terranova e Labrador. (Ted Dillon/CBC) Darsi una mano e prendersi cura l’uno dell’altro, anche nei momenti più difficili. Questi tratti sono intrecciati nel tessuto collettivo di…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *