L’Alberta ha esortato a fare “una spinta a tutto campo” contro il morbillo mentre l’Europa combatte le epidemie

Con l’aumento dei casi di morbillo in Europa, ci sono richieste affinché i funzionari della sanità pubblica in Alberta adottino misure più forti per prevenire le epidemie.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità recentemente avvisato di un drammatico aumento dei casi in Europa e un caso legato al viaggio era segnalato a Montreal la settimana scorsa.

Il morbillo, un virus altamente contagioso e potenzialmente mortale, può rimanere nell’aria fino a due ore dopo che una persona infetta ha lasciato una stanza. Nei casi più gravi, può portare a gravi complicazioni conseguenti la perdita dell’udito o della vista, disabilità intellettive e perfino la morte.

Ma i tassi di immunizzazione nella provincia stanno diminuendo.

Sebbene i dati per il 2023 non siano ancora disponibili, le statistiche provinciali mostrano che nel 2022, il 74% dei bambini dell’Alberta erano stati completamente vaccinati contro il morbillo, con due dosi, entro l’età di sette anni. Nel 2018 era al 78%.

Ci sono alcune zone della provincia dove i tassi sono molto più bassi.

Nella zona sud, ad esempio, il tasso di vaccinazione è sceso al 71,7% nel 2022. In alcune aree locali all’interno della zona si è arrivati ​​addirittura al 45%.

Il tasso complessivo nella zona nord è stato del 67,1%.

“Per proteggere le persone – per avere un’immunità di gruppo nella comunità – abbiamo effettivamente bisogno di tassi di vaccino per le persone che sono completamente immunizzate superiori al 90% per fermare la diffusione all’interno di una comunità”, ha affermato Craig Jenne, professore all’Università di Washington. dipartimento di microbiologia, immunologia e malattie infettive dell’Università di Calgary.

“Se dovessimo introdurre un virus in queste regioni, potremmo aspettarci una diffusione molto rapida e, sfortunatamente, un gran numero di casi.”

Sanità pubblica “riattivata”.

Secondo il dottor James Talbot, ex direttore medico sanitario dell’Alberta, con il conteggio dei casi in aumento in Europa, è probabile che la provincia vedrà più casi legati ai viaggi.

E chiede ai funzionari della sanità pubblica di agire ora per prevenire epidemie qui.

“Dobbiamo aumentare i tassi (di vaccinazione) e abbiamo bisogno di una spinta completa da parte del tribunale”, ha detto.

Ciò che rende il morbillo così difficile da controllare, ha detto, è che una persona può essere contagiosa quattro giorni prima che compaia l’eruzione cutanea. E nove persone non immunizzate su dieci che entrano in contatto con il virus svilupperanno il morbillo.

Il dottor James Talbot indossa gli occhiali, un maglione nero e una camicia bianca e guarda direttamente nella telecamera.  Dietro di lui si vede una cucina
Il dottor James Talbot è un professore a contratto presso la scuola di sanità pubblica dell’Università di Alberta ed ex direttore medico della sanità per l’Alberta. (CBC)

“Abbiamo bisogno che il responsabile medico della sanità e della sanità pubblica faccia campagne per rendere le persone consapevoli che il vaccino è disponibile, che è efficace, che è sicuro e che in particolare i loro figli hanno bisogno di quel vaccino per prevenire esiti gravi”, ha affermato Talbot, professore a contratto presso la scuola di sanità pubblica dell’Università di Alberta.

La maggior parte dei bambini guarirà dal morbillo. Ma fino a tre su 1.000 moriranno a causa dell’infezione, ha detto.

“Se lo facciamo ora, prima che il morbillo sfugga al controllo nella provincia, salveremo vite umane. Se aspettiamo fino a quando non ci sarà effettivamente un’epidemia, sarà troppo tardi e perderemo vite umane”.

L’attuale responsabile medico sanitario dell’Alberta, il dottor Mark Joffe, non parla pubblicamente da mesi.

“Dobbiamo riattivare la sanità pubblica in questa provincia e fare una campagna di immunizzazione, a differenza di quella contro l’influenza, che indichi quale immunizzazione dovresti ricevere e quali sono i benefici”, ha detto Talbot.

“Ci sono molti modi per essere sicuri di aumentare i tassi. Ma non parlarne non è uno di questi.”

L’Alberta ha segnalato un caso di morbillo l’anno scorso, in un bambino che aveva contratto il virus durante un viaggio all’estero. Non ci sono stati casi nel 2022.

Il conteggio dei casi nella provincia è generalmente molto basso, variando da uno a un massimo di 44 casi nel decennio precedente, mostrano i dati dell’Alberta.

“Il morbillo si diffonde facilmente attraverso l’aria ed è la più trasmissibile di tutte le malattie infettive conosciute”, ha detto in una e-mail un portavoce di Alberta Health quando è stato contattato da CBC News.

Il dipartimento non ha risposto alla richiesta della CBC di un’intervista con Joffe.

Alla domanda su cosa si sta facendo per proteggersi dalle epidemie qui, un portavoce ha detto che i passi di Alberta Health e Alberta Health Services (AHS) includono “migliori contenuti web e l’espansione del programma di immunizzazione scolastica per recuperare gli studenti che hanno ritardato le vaccinazioni durante tutto il periodo”. COVID-19 – quando molti studenti studiavano a casa.”

Oltre ai vaccini offerti come parte del suo programma di immunizzazione scolastica, AHS esamina i registri delle vaccinazioni infantili nelle classi 1, 6 e 9 e offre scatti di recupero a quegli studenti che non sono aggiornati.

Ma non ci sono piani per fornire cliniche di immunizzazione specifica contro il morbillo per far fronte ai tassi bassi.

“AHS ha oltre 150 cliniche sanitarie pubbliche in Alberta: gli appuntamenti per le vaccinazioni sono ampiamente disponibili, al momento non sono necessarie cliniche speciali per le vaccinazioni”, si legge nell’e-mail.

Jenne concorda che ora è il momento di agire, aggiungendo cliniche per la vaccinazione contro il morbillo potrebbe aiutare in parti della provincia dove i genitori non hanno un facile accesso agli appuntamenti.

“In questo momento, senza che il morbillo sia necessariamente nella provincia, questa è la nostra opportunità per garantire l’offerta dei vaccini, ricordiamo ai genitori, lo rendiamo conveniente”, ha affermato.

(tagToTranslate)morbillo

Con l’aumento dei casi di morbillo in Europa, ci sono richieste affinché i funzionari della sanità pubblica in Alberta adottino misure più forti per prevenire le epidemie. L’Organizzazione Mondiale della Sanità recentemente avvisato di un drammatico aumento dei casi in Europa e un caso legato al viaggio era segnalato a Montreal la settimana scorsa. Il…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *