Sofia Goggia, l’ultima sciatrice di punta a cadere, si trova a cavallo del cancello con la gamba destra in allenamento

La leader della discesa libera Sofia Goggia è caduta lunedì in allenamento ed era in corso di accertamenti per lesioni non specificate
Lo ha detto la Federazione Italiana Sport Invernali.

Goggia, che ha avuto numerosi infortuni gravi nel corso della sua carriera, si è messa a cavalcioni di un cancello con la gamba destra mentre si allenava nello slalom gigante nel nord Italia, ha detto la federazione, aggiungendo che la sua commissione medica non ha ancora emesso un rapporto sull’infortunio.

Goggia è l’ultimo grande sciatore caduto di recente a seguito di una serie di cadute che hanno coinvolto Mikaela Shiffrin, Aleksander Aamodt Kilde, Petra Vlhova, Alexis Pinturault, Corinne Suter, la canadese Val Grenier, tra gli altri.

Vlhova, la campionessa olimpica di slalom caduta nella sua gara di casa a Jasna, in Slovacchia, il mese scorso, è stata operata lunedì in Svizzera per riparare i legamenti strappati del ginocchio destro.

“L’operazione è riuscita”, ha detto l’allenatore della Vlhova Mauro Pini, aggiungendo che “il recupero sta procedendo secondo i piani”.

GUARDA | Goggia vince la discesa austriaca a gennaio ed estende il vantaggio stagionale:

L’italiana Goggia ottiene la sua prima vittoria in discesa libera della stagione di Coppa del Mondo

L’italiana Sofia Goggia ha vinto la gara di discesa libera femminile di Coppa del Mondo di sabato a Zauchensee, in Austria, con il tempo vincente di 1:46.47.

La 31enne Goggia guida la classifica di Coppa del Mondo di discesa libera con 89 punti di vantaggio sull’austriaca Stephanie Venier. È quarta nella classifica del superG e quinta assoluta.

Anche Goggia è caduta durante un superG a Cortina d’Ampezzo nel 2022 e ha riportato diversi infortuni al ginocchio e alla gamba sinistra, ma è tornata indietro nel tempo per conquistare la medaglia d’argento nella discesa libera alle Olimpiadi di Pechino 23 giorni dopo per conquistare l’oro di quattro anni prima a Pyeongchang.

L’anno scorso a St. Moritz, in Svizzera, vinse una discesa libera al giorno dopo essersi rotta due dita della mano sinistra.

Quest’ultimo infortunio arriva quasi esattamente due anni prima dell’inizio delle Olimpiadi di Milano-Cortina, previsto per il 6 febbraio 2026.

La settimana scorsa la Goggia è arrivata quinta al Plan de Corones ottenendo il suo miglior risultato nello slalom gigante in più di sei anni. Ha 24 vittorie in Coppa del Mondo.

GUARDA | Anteprima delle gare classiche di Coppa del Mondo di sci alpino 2024 con Goggia:

Anteprima delle gare classiche di Coppa del Mondo di sci alpino 2024 con Sofia Goggia

Nel terzo episodio di Let’s Go Racing, Scott Russell guarda avanti ai prossimi eventi a Wengen, Kitzbuehel, Garmisch e Cortina, alcune delle località più storiche del circuito di Coppa del Mondo di sci alpino. A lui si uniscono la canadese Valérie Grenier (ora due volte vincitrice della Coppa del Mondo), la superstar italiana Sofia Goggia e l’ex sciatore tecnologico canadese Michael Janyk.

La leader della discesa libera Sofia Goggia è caduta lunedì in allenamento ed era in corso di accertamenti per lesioni non specificateLo ha detto la Federazione Italiana Sport Invernali. Goggia, che ha avuto numerosi infortuni gravi nel corso della sua carriera, si è messa a cavalcioni di un cancello con la gamba destra mentre si…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *