Zelenskyj accenna ad un grande rivolgimento del governo ucraino

Il presidente Volodymyr Zelenskyj ha affermato che è necessaria un’ampia revisione della leadership militare e civile dell’Ucraina per riavviare lo sforzo bellico del paese, suggerendo che un importante cambiamento del suo governo è imminente.

I commenti di Zelenskyj, in una trasmissione andata in onda domenica sera, hanno indicato che i suoi piani andavano oltre la sostituzione del massimo comandante militare, il generale Valeriy Zaluzhny. Le tensioni tra la leadership militare e civile, che si stavano accumulando da mesi, sembravano raggiungere un punto di rottura la scorsa settimana, quando Zelenskyj ha convocato il generale per un incontro per informarlo che sarebbe stato licenziato, secondo funzionari ucraini che hanno familiarità con la discussione. .

La decisione è stata però sospesa creando un senso di limbo al vertice del governo in un momento precario della guerra.

“È necessario un reset, un nuovo inizio”, ha detto Zelenskyj ai media italiani Rai News nella trasmissione della domenica sera. “Ho in mente qualcosa di serio, che non riguarda una singola persona ma la direzione della leadership del Paese”.

Le forze ucraine, indebolite, stanno lottando per trattenere le rinnovate offensive russe sul fronte l’epicentro dei combattimenti intorno alla martoriata città di Avdiivka, nella regione orientale di Donetsk.

Secondo i soldati ucraini presenti nella zona, negli ultimi giorni i soldati russi, sfruttando una pesante copertura nuvolosa per eludere il rilevamento da parte dei droni di sorveglianza ucraini, sono riusciti a irrompere nella periferia nord della città.

Minacciano sempre più una linea di rifornimento vitale e il controllo dell’Ucraina sulla città. La caduta di Avdiivka rappresenterebbe la vittoria più significativa delle forze russe da allora hanno preso Bakhmut a maggioe aprirebbe nuove linee d’assalto nel tentativo del Cremlino di conquistare l’intera regione orientale del Donbass.

Potrebbe anche liberare risorse per un’altra offensiva russa che avrà luogo diverse centinaia di miglia a nord, nella regione di Kharkiv.

Mosca ha accumulato più di 40.000 soldati e centinaia di carri armati e veicoli blindati vicino a Kupiansk, parte di ciò che i comandanti militari ucraini hanno affermato è un tentativo sempre più intenso di riconquistare il territorio a Kharkiv che le forze russe hanno perso in un’offensiva ucraina più di un anno fa.

La difesa ucraina è stata minata dalla sospensione della vitale assistenza militare americana, con i legislatori repubblicani alla Camera dei Rappresentanti che hanno bloccato i ripetuti sforzi per fornire nuovi finanziamenti.

La mancanza di assistenza non solo ha provocato una grave carenza di artiglieria e altre armi, ma ha reso estremamente difficile la pianificazione per il futuro.

Mentre i legislatori ucraini sono impegnati in un acceso dibattito su una nuova soluzione disegno di legge sulla mobilitazione Ciò potrebbe portare all’arruolamento di 500.000 soldati, la discussione è complicata dal fatto che i leader ucraini non sanno quali risorse saranno disponibili per addestrare ed equipaggiare tali truppe.

Anche prima dell’impasse di Washington, gli aiuti appena accordati all’Ucraina erano diminuiti di quasi il 90% tra agosto e ottobre rispetto allo stesso periodo del 2022, secondo il rapporto. Istituto Kiel per l’economia mondialeun istituto di ricerca tedesco.

Mentre domenica i repubblicani e i democratici del Senato hanno presentato un disegno di legge di compromesso da 118,3 miliardi di dollari che legava 60 miliardi di dollari in aiuti per la sicurezza per l’Ucraina all’assistenza per Israele e alle riforme di sicurezza dei confini degli Stati Uniti, il presidente Mike Johnson, che aveva insistito nel collegare le diverse questioni, ha affermato che il disegno di legge sarebbe “morto all’arrivo” nella Camera controllata dai repubblicani.

L’ex presidente Donald J. Trump lo è facendo campagna contro l’accordo e sta facendo pressioni sui suoi sostenitori al Congresso affinché lo blocchino.

Domenica Biden ha esortato i legislatori ad approvare la legislazione, affermando che “se non fermiamo l’appetito di Putin per il potere e il controllo in Ucraina, andrà oltre l’Ucraina e il costo per l’America aumenterà”.

Le forze ucraine sono forse nel punto più debole dall’estate del 2022. Le frustrazioni di Zelenskyj nei confronti di Zaluzhny sono aumentate nell’ultimo anno, poiché i combattimenti si sono impantanati in una sanguinosa e statica guerra di trincea. Ma Zelenskyj si è mosso con cautela, ben consapevole dei rischi derivanti dalla sostituzione del popolare comandante militare.

Zaluzhny è tenuto in grande stima dai soldati semplici ed è considerato un eroe da molti nel paese per aver orchestrato la difesa dell’Ucraina durante i primi caotici mesi di guerra, il più grande conflitto terrestre europeo degli ultimi decenni.

Il suo licenziamento potrebbe alimentare preoccupazioni sull’instabilità della leadership di Kiev in tempo di guerra e sarebbe quasi certamente utilizzato dai propagandisti russi per dipingere Zelenskyj come un tiranno antidemocratico.

“Quando parliamo di questo, intendo la sostituzione di una serie di leader statali, non solo in un singolo settore come quello militare”, ha detto Zelenskyj nella trasmissione di domenica, quando gli è stato chiesto delle notizie secondo cui avrebbe pianificato di sostituire il generale Zaluzhny. . “Se vogliamo vincere dobbiamo spingere tutti nella stessa direzione, convinti della vittoria”.

Jake Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha affermato che la Casa Bianca è stata consultata su possibili cambiamenti nella leadership dell’Ucraina e non avrà alcun peso sulle decisioni relative al personale.

“È diritto sovrano dell’Ucraina e diritto del presidente dell’Ucraina di prendere le proprie decisioni in materia di personale”. ha detto a Face the Nation della CBS. “Siamo stati chiari, semplicemente non ci faremo coinvolgere in quella particolare decisione. Lo abbiamo indicato direttamente agli ucraini”.

Il presidente Volodymyr Zelenskyj ha affermato che è necessaria un’ampia revisione della leadership militare e civile dell’Ucraina per riavviare lo sforzo bellico del paese, suggerendo che un importante cambiamento del suo governo è imminente. I commenti di Zelenskyj, in una trasmissione andata in onda domenica sera, hanno indicato che i suoi piani andavano oltre la…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *